Memorie di guerra: l’incontro di Schio

Memorie di guerra: l’incontro di Schio

Agosto 29, 2014 0 Di wp_1026259

Si è tenuto venerdì 12 settembre, nella Sala degli Affreschi di palazzo Toaldi Capra a Schio, un incontro nell’ambito della rassegna “Presenze nell’alto vicentino e memorie di guerra” organizzato dall’associazione “Amici di Schio-Grigny” e patrocinata dal Comune di Schio.

Alla presenza di un folto pubblico, il prof. Andrea Vollman ha svolto una relazione sulla presenza francese in Italia e in particolare nell’alto vicentino nel 1917-18 quando il tracollo di Caporetto rese necessario l’intervento di un contingente militare dei nostri alleati di allora, britannici e francesi.

Filo conduttore della serata è stato il materiale testuale e fotografico che confluirà nel libro che Andrea Vollman e Francesco Brazzale stanno scrivendo e verrà dato alle stampe entro fine anno, dall’editore Gino Rossato.

Si tratta della logica prosecuzione del lavoro sugli alleati dell’Italia nella Prima guerra Mondiale, iniziato con “Britannici sull’Altopiano dei Sette Comuni”. Supportato da mappe militari e fotografie inedite dell’epoca, il relatore ha illustrato le varie fasi dell’intervento francese dal Fronte Occidentale al Veneto e le operazioni militari, soprattutto relative alla Battaglia del Solstizio del giugno 1918, nella quale monte Sisemol, capitello Pennar, Zocchi, Bertigo e Valbella, rappresentarono i luoghi dello scontro che vide i Francesi contrastare efficacemente l’offensiva austriaca di quei giorni.

Particolarmente significativo il ricordo di un soldato di Grigny che combattè sull’Altopiano di Asiago, la cui figlia Madame Gendre per tramite di Annalisa Marsilio, ha fornito informazioni e delle foto del padre che saranno parte importante del libro di Vollman e Brazzale. Un contributo all’attività che l’associazione “Amici di Schio-Grigny”, svolge da molti anni tenendo vivi i rapporti fra le due comunità.

 

Ecco due viste del capitello sul Monte Pennar: com’era ieri e com’è adesso.

Il capitello del monte Pennar ieri e oggi